L’utilizzo delle immagini

Photoshop, questo programma è in grado di effettuare ritocchi di qualità professionale alle immagini, offrendo enormi possibilità creative grazie ai numerosi filtri e strumenti che permettono di emulare le tecniche utilizzate nei laboratori fotografici per il processamento delle immagini, le tecniche di pittura e di disegno.
Un’importante funzione del programma è data dalla possibilità di lavorare con più “livelli“, permettendo di gestire separatamente le differenti immagini che compongono l’immagine principale.

Con Instagram è possibile personalizzare le proprie foto o scattarle direttamente di nuove e applicare subito dopo alcuni filtri vintage che le rendono molto caratteristiche e che, ammettiamolo, fa provare ai comuni mortali l’ebbrezza di un’immagine da copertina.

Il comune denominatore è: l’emozione. Oltre al piacere di fotografare si unisce il piacere di comunicare il proprio stato d’animo e cogliere il dettaglio che più ha destato interesse. Non basterà far altro che fare amicizia con chi ha saputo cogliere meglio e in modo più creativo quello che le parole non sono in grado di dire.

Le materie sono collegate dal punto di vista prettamente tematico.

La mappa concettuale della tesina “L’utilizzo delle immagini“, è scaricabile da qui

Andrea Faes

Lascia un commento