Automazione tracciato ferroviario

Sviluppando l’idea del progetto n. 3, siamo partiti con il progettare la gestione della partenza di un convoglio dalla stazione attivata da un comando di “start” impartito tramite un sensore di contatto. Passato lo scambio un sensore rileva il treno ed abbassa le sbarre del passaggio a livello aumentando la velocità del convoglio. Lo stesso sensore vede il treno ritornare e ne rallenta la corsa per arrivare in stazione alzando contemporaneamente le sbarre del passaggio a livello. Il treno si ferma toccando un sensore di contatto posto alla fine della stazione.

Il processo di automazione messo in atto in tale schema di gioco sarebbe totale, avendo solo la possibilità di avviare la simulazione e lasciare ai sensori il controllo completo del treno e del passaggio a livello. Il limite di questo tracciato è che richiede un treno con vagone di testa e coda simmetrici, in quanto risulta impossibile variare il verso di marcia dello stesso.

Lascia un commento