Archivi tag: Area umanistica

La nascita di Internet

Questa presentazione in power point è stata creata come tesina scolastica per l’esame di maturità e serve per informare tutti su qual è stata la vera storia di Internet, come si è iniziato a parlare di reti e quali tappe fondamentali ci hanno portato dal vecchio Arpenet a quello che oggi tutti conoscono come il word wide web (www).

Nella presentazione ci sono diverse sezioni molto interessanti oltre alla storia di Internet come i vari settori di sviluppo sulla ricerca di un sofware gestionale con più funzioni, ad esempio per guardare le centinaia di nuovi canali tv o per vedere migliaia di transazioni commerciali on-line garantendo la loro sicurezza. Andremo ad analizzare anche come potrà evolversi Internet nel futuro, come sta assistendo a nuove forme di evoluzione come il passaggio dall’attuale IPV4(il codice ip corrisponde ad ogni utente di internet o server o host) alla nuova versione IPV6. Verrano anche approfonditi gli argomenti tipo Arpenet e come si è passato da quest’ultimo a internet o che cos’è il word wide web.

Per quanto riguarda la letteratura Italiana ho scelto di analizzare il pensiero dei Futuristi cioè il rifiuto del passato tradizionale ed l’esaltazione del progresso tecnologico e il dinamismo universale.
L’ultima sezione è dedicata al ruolo di Internet nella guerra fredda durante gli anni della competizione tecnologica tra le grandi forze mondiali URSS e USA.

La mappa concettuale della tesina “La nascita di Internet“, è scaricabile da qui

L’utilizzo delle immagini

La tesina analizza l’utilizzo delle immagini in ambito letterario e storico con una parte finale riguardante il software Adobe Photoshop e il fenomeno attuale del social network Instagram.

Viene presa in considerazione la propaganda del fascismo per indicare l’uso che l’immagine può assumere attraverso la dittatura e il terrore di una politica imperialistica.

Grazie ai numerosi manifesti o fotografie ritrovate, esprimono il partito politico più autoritario dello stato italiano, travolgendo il pensiero e l’ideologia del cittadino comune;analizzando in seguito i vari punti che hanno garantito il constante potere al capo del governo Benito Mussolini.

Per quanto riguarda la letteratura italiana Luigi Pirandello utilizza l’immagine della maschera, base della visione del mondo pirandelliano.

Continua a leggere